ANNO 2022

PROGRAMMI PER L’ANNO 2022

 DOMENICA 22 maggio 2022 ore 18,30

SERATA DEDICATA ALLA CULTURA RUSSA.

Programmata in  tempo di guerra, nella speranza che alla data programmata  la guerra sia finita.

Il Gabinetto di Lettura cerca di proporre temi interessanti anche in tempi difficili, con la certezza  che la conoscenza reciproca  delle varie culture possa contribuire a  tenere aperti canali di comunicazione e favorire la comprensione e  convivenza.

La voce narrante (Carolina Guzman) proporrà brani  di Pasternak, Esenin, Tolstoj, Achmatova, Paustow skij, Blok.

Nella Hristova al pianoforte accompagnerà il nostro percorso con musiche di Tchaikowsky. Il programma è stato pensato con grande attenzione volendo avere un impatto emotivo sul pubblico da Raffaella Faggionato e dalla socia  Giosella Toninello.

L’evento sarà aperto a soci e invitati.

 

 

 

 

 

Programma per il mese di aprile 2022 fino al 7 maggio

Egr.  Socie e Soci, Il mese di aprile sarà un mese di particolare importanza  per la vita sociale del nostro Sodalizio, si  terranno infatti due assemblee ordinarie , una per l’approvazione  del bilancio preventivo  del 2022, del conto consuntivo del 2021, con il rinnovo del collegio pei probiviri e una  per l’elezione del presidente. abbiamo pensato di tenerle distinte per agevolare una maggiore frequenza e non andare troppo oltre come orario. Ricordo ai soci che per poter votare si deve essere in regola col pagamento della quota annuale del 2022 (e precedenti) .

Andiamo però nel dettaglio!

Sabato 02 aprile 2022 ore17:00, pomeriggio con “Este Medievale”

L associazione “Este Medievale” ci propone il prof. Paolo Golinelli, docente di storia medievale e il suo recente libro Matilde di Canossa. Vita e mito. Non mancheranno i  riferimenti alla casa d’Este.

Mercoledì 6 aprile 2022 ore 18, 00, Caffè  Greco: Alcuni tesori del Gabinetto di Lettura. Curato dall’ing. Roberto Baldo e dott Mario Pasetti. Proporremo alcuni momenti di storia del Gabinetto di Lettura  e  documenti molto interessanti e suggestivi. Incontri di questo genere ci sono stati sollecitati da più soci. L’ incontro è  per soci e  ospiti.

Lunedì 11 aprile, ore 20,45, Assemblea ordinaria dei soci. Ordine del giorno: 1) Esposizione e approvazione del conto consuntivo dell’anno 2021. 2) Approvazione del bilancio preventivo del 2022.  3) Elezione del collegio dei probiviri. 4) Varie ed eventuali.  Ricordo ai soci che per poter votare si deve essere in regola col pagamento della quota annuale del 2022 (e precedenti) .

Mercoledì 13 aprile 2022 ore 18, 00, Caffè  Greco: Pomeriggio con narrazione e proiezione fotografica di foto naturalistiche inedite, tratte in gran parte dall’ambiente che ci circonda, nelle nostre zone. Sono ricerche appassionate, faticose e che richiedono molto sacrificio, ore e giorni di appostamento, trucchi e attenzioni particolari per cogliere attimi di vita e presenze insospettate a pochi metri da noi. Ricercatrice esecutrice e narratrice la dott.ssa Elena Rizzo. Pregio  ed eleganza della presentazione merita un pubblico nutrito. Anche quest’incontro è  per soci e  ospiti.

Domenica 17 aprile e lunedì 18 aprile: Pasqua e Pasquetta, chiusura della sede sociale.

Venerdi 22 aprile e Sabato 23 aprile, dalle 16,00 alle 17,00, con l’occasione di Este in Fiore, il Gabinetto di Lettura proporrà  per piccoli gruppi di visitatori  un giro guidato  Sarà un modo per fare conoscere scopo e finalità dell’associazione.

Mercoledì 27 aprile   ore 18,00, Caffè Greco: Suggestioni fotografiche proposte dal socio Eliseo Dino Saggiorato.

Venerdì 29 aprile ore 20,45  Assemblea ordinaria dei soci con ordine del giorno:  1)Elezione del Presidente. 2)Varie ed eventuali

Mercoledì 4 maggio   ore 18,00, Caffè Greco: Storia e aneddoti di Mario Zago. Rassegna delle macchine per scrittura in esposizione tenuta da Mario Zago.

Sabato 7 maggio ore 20,30: serata musicale con il vicepresidente arch. Carlo Rhò e i Barcollo Il successo sarà assicurato. Invito soci e ospiti a rispettare le norme anticovid che si stanno progressivamente e fortunatamente allentando.

Grazie per l’attenzione .

Il Presidente

 

 

 

 

Sabato 26 Marzo 2022 18:00 CABARET AVANSPETTACOLO AL GABINETTO DI LETTURA

ABILITATA (UNA STORIA ITALIANA)
Proponiamo per i soci e invitati, nel rispetto delle norme anticovid e fino a esaurimento dei posti una serata di intrattenimento e di  sicuro impatto:ABILITATA di e con Giovanna Pezzetta.

Pianoforte Giovanna Pezzetta

Theremin Leo Virgili

Regia e consulenza drammaturgica Giuliana Musso

Estratto: Giovanna non è mai stata un attrice.Giovanna è sempre stata una pianista. Ma adesso non è più nemmeno una pianista.

Adesso è un insegnante abilitata. Abilitata non dovrebbe essere uno spettacolo ma un concerto. Nella confusione d’identità artistico-esistenziale dell’autrice ne è uscito fuori invece un racconto con pianoforte, al confine tra confessione pubblica e cabaret musicale. Abilitata è il resoconto delle crudeli e buffe disavventure che hanno condotto la protagonista, dopo tre lauree, tre figli e trecento concerti,a divenire una docente di ruolo.

La musica: Studio “Rivoluzionario” di Chopin, “Asturias” di Isaac Albéniz, “Aquarium” tratto dal
Carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns, “Adagio” dalla Partita in do minore di Johann Sebastian Bach, Valzer n. 2 di Dmitrij Šostakovič.

Leo Virgili accompagna le melodie del pianoforte con i suoni fantaspaziali del Theremin.

E così anche la musica, come la vita di Giovanna, ci regala un brivido di piccola follia.
Un garbato elegante avanspettacolo  cabaret ideato per teatri di un pubblico che bene si adatta alle caratteristiche  del Gabinetto di Lettura.
L’artista ci è stata segnalata dalla nostra socia avv. Giosella Toninello cui vanno i miei e nostri ringraziamenti.
 Domenica  20 / 03 alle ore 18,00 ( apertura straordinaria)  concerto riservato a soci e invitati: per pianoforte e violino del quale allego il programma e il c.v degli artisti:
Sergej Prokofiev (1891 – 1953)
Sonata per violino n° 1 in fa minore op. 80
I. Andante assai
II. Allegro Brusco
III. Andante
IV. Allegrissimo – Andante assai, come prima
Luigi Dallapiccola (1904 – 1975)
Tartiniana II divertimento per violino e pianoforte
I. Pastorale
II. Tempo di Bourrée
III. Presto; leggerissimo
IV. Variazioni
Silvio Omizzolo (1905 – 1991)
Sonata per violino e pianoforte 
I. Allegro moderato – Allegro vivace
II. Andante
III. Allegro scherzoso
MARCO BORGHETTO (pianoforte)
Nato a Vicenza nel 1998, inizia lo studio del pianoforte all’età di cinque anni. Nel 2009 è ammesso al
Conservatorio «Arrigo Pedrollo» di Vicenza nella classe di Federica Righini. Frequenta i corsi ABRSM e nel 2015 si diploma in Music Performance Piano con il giudizio «Distinction». Nel 2017 consegue la maturità classica presso il Liceo A. Pigafetta di Vicenza con voto 100/100 e si diploma in pianoforte (vecchio ordinamento) al Conservatorio di Vicenza con 10 e lode.
Nel 2019 consegue la Laurea Magistrale in Musicologia presso l’Università di Pavia con voto 110 e lode. Nello stesso anno consegue la certificazione di Corso Singolo di Pianoforte tenuto dal Giovanni Bellucci presso l’Istituto Monteverdi con voto 30 e lode.
Nel 2021 frequenta un Corso Singolo in Fortepiano e Clavicordo tenuto da Giovanni
Togni presso il Conservatorio di Como. Nel luglio 2021 ha conseguito il Master in Music Performance in pianoforte presso il Conservatorio della Svizzera Italiana, con lode. È ora iscritto ad un Master in Music Performance in Clavicembalo presso il Conservatorio della Svizzera Italiana nella classe di Stefano Molardi. Ha frequentato le masterclass di Wolfram Schmitt -Leonardy, John O’Conor, Riccardo Zadra, Stefania Neonato, Boris
Berman, Jeffrey Swann, Claudio Martínez Mehner, Hae Sun Paik, Roberto Prosseda, Alessandra Ammara,Aleksandar Madžar, Stefania Redaelli, Filippo Gamba, Alessandro Taverna e Benedetto Lupo. Ha ottenuto il primo premio al III e al V Concorso «Città di Piove di Sacco», il secondo premio al IX Concorso «Marco Fortini», il secondo premio al III Concorso pianistico «Andrea Baldi». Ha suonato a Palazzo Cordellina, a Palazzo Montanari e al Teatro Comunale di Vicenza, presso la Sala Consiliare sull’Altopiano di Asiago, all’Internatio
nal Music Meeting-Sacile, al Festival Internazionale di Musica di Portogruaro 2007 e 2018, al
Museo Civico e a Palazzo Raimondi di Cremona, ad Avrieux (Francia), all’Auditorium Stelio Molo.
FRANCESCO MARDEGAN  (violino)
Inizia lo studio del violino all’età di sei anni e viene quindi ammesso al Conservatorio Pollini di Padova a nove anni, per essere l’anno successivo confermato al quarto anno sotto la guida del M°Enrico Rebellato. Qui, a sedici anni consegue il diploma di violino con il voto di 10/10
lode e menzione d’onore. Sempre qui nel 2019 supera l’esame della Master di secondo
livello con il M° Ilya Grubert con il voto di 110.
Diplomato al Liceo Classico, viene ammesso al Master in Performance of Arts presso il
Conservatorio della Svizzera Italiana sotto la guida del M° Marco Rizzi.
Qui conclude il suo percorso ottenendo voto eccellente al recital finale solistico;
Ha vinto il primo premio assoluto al XXIV Concorso Internazionale Vittoria Caffa Righetti (2016) e al XXIII Concorso Internazionale Schubert (2018) e il primo premio al XXI e XXII Concorso
Internazionale Euritmia (2017 e 2018). Nel 2018 è stato premiato dal Rotary Club di Cittadella tra “Igiovani talenti” del panorama musicale veneto. Più recentemente ha ricevuto una borsa di studio di 1000 euro al Premio Internazionale Claudio Scimone e dalla European Foundation for Support of Culture per partecipare al MECMA Festival di Dubai.Ha collaborato con i “Solisti Veneti” e l’”Orchestra dei Giovani Talenti” del M° Uto Ughi, oltre che con il Maestro Mario Brunello, con il quale si è esibito in ottetto al Teatro Toniolo di Mestre. Si è esibito quale solista in numerosi concerti; tra le recenti occasioni ha suonato in tournée con l’Orchestra Sinfonica di
Sanremo nell’ambito del progetto Giovani Talenti Italiani dell’associazione Arturo Toscanini. È stato ammesso e ha partecipato a numerose Masterclasses con i Maestri Zakhar Bron, Deja
Bogdanovich, Ilya Grubert e Uto Ughi.
Suona un Giuseppe Fiorini del 1908 .
Grazie per l’attenzione.

 

 

Programma sociale del periodo 01/03/2022 – 02/04/2022

Comunico con queste pagine il programma del primo mese di attività culturale di questo 2022 nella speranza che la pandemia Covid allenti la propria presa. Abbiamo pensato di partire con un programma consistente, sia per qualità che per quantità di incontri.

Sabato 05 Marzo 2022
9:00-12:00
Incontro Rotary per medici e non sulla sordità.

In occasione  dell a giornata mondiale dell’udito e  della giornata mondiale  del Rotary, la società Gabinetto di Lettura ospita   un convegno sulla sordità proposto dal Rotary Este. Interverranno il dott Giovanni Cristalli primario di orl di Schiavonia e i prof.Alessandro Martini (orl) e Roberto  Bovo (audiologia) della clinica orl di Padova, e il dott. Renato Capuzzo. Sono  invitati i Sindaci del distretto e l’assessore alla sanità di Este dott. Lorenzo Simonato.   L’incontro sara aperto ai medici di  base, ai soci  e alla cittadinanza  nel rispetto delle disposizioni anti covid.

Mercoledì 09 Marzo 2022 ore 18,00 (Caffè Greco)

Dopo Francesca: altre donne nella letteratura. A  cura del prof. Pippo Sapienza.

Dopo la chiusura Covid degli ultimi 2 anni finalmente quest’anno possiamo  proporre in prossimità della festa della donna un pomeriggio privo di luoghi comuni e ricco di considerazioni. La presentazione di oggi rappresenta il seguito alla serata su Francesca da Rimini, tenutasi in un giorno di pioggia l’anno scorso e della quale  mi fu richiesto il riassunto-recensione da più soci. Invito soci e simpatizzanti a presenziare perché un riassunto non potrà mai uguagliare un originale!

 

Mercoledì 16 Marzo 2022  ore 18:00 (Caffè Greco)

A PASSEGGIO NELL’ORTO BOTANICO DI PADOVA CON La PROF.SSA BARBARA BALDAN.

Cogliamo la rara  occasione  di conoscere la meraviglia dell’Orto Botanico di Padova con una professoressa conoscitrice  dei numerosi  segreti là custoditi.

Sabato 19 Marzo 2022 15,30 Visita al Gabinetto di Lettura

Visita al Gabinetto di Lettura con Margherita Sartori Borotto e Inner Wheel  con illustrazione di taluni documenti selezionati e chiacchierata sulla storia dell’istituzione.

Mercoledì 23 Marzo 2022 ore 18:00 (Caffè Greco)
(giornata della memoria posticipata causa Covid)

La rivista Terra d’Este esce ormai ininterrottamente da 32 anni. Numerosi articoli pubblicati rivestono straordinario interesse storico e non solo. Propongo in questo incontro la lettura di due contributi che  si controbilanciano sociologicamente e ci aiutano a comprendere  meglio la società che noi stessi come individui andiamo  a comporre.

 

Sabato 26 Marzo 2022 18:00 CABARET AVANSPETTACOLO AL GABINETTO DI LETTURA

ABILITATA (UNA STORIA ITALIANA)

Proponiamo per i soci e invitati, nel rispetto delle norme anticovid e fino a esaurimento dei posti una serata di intrattenimento e di  sicuro impatto:ABILITATA .Di e con Giovanna Pezzetta.

Pianoforte Giovanna Pezzetta
Theremin Leo Virgili
Regia e consulenza drammaturgica Giuliana Musso
Giovanna non è mai stata un attrice.Giovanna è sempre stata una pianista. Ma adesso non è più nemmeno una pianista.
Adesso è un insegnante abilitata. Abilitata non dovrebbe essere uno spettacolo ma un concerto. Nella confusione d’identità
artistico-esistenziale dell’autrice ne è uscito fuori invece un racconto con pianoforte, al confine tra confessione pubblica e cabaret musicale. Abilitata è il resoconto delle crudeli e buffe disavventure che hanno condotto la protagonista, dopo tre lauree, tre figli e trecento concerti,
a divenire una docente di ruolo.
La musica: Studio “Rivoluzionario” di Chopin, “Asturias” di Isaac Albéniz, “Aquarium” tratto dal
Carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns, “Adagio” dalla Partita in do minore di Johann Sebastian Bach, Valzer n. 2 di Dmitrij Šostakovič.
Leo Virgili accompagna le melodie del pianoforte con i suoni fantaspaziali del Theremin.
E così anche la musica, come la vita di Giovanna, ci regala un brivido di piccola follia.
Un garbato elegante avanspettacolo  cabaret ideato per teatri di un pubblico che bene si adatta alle caratteristiche  del Gabinetto di Lettura.

 

Mercoledì 30 Marzo 2022 ore 18:00 (Caffè Greco)
Presentazione Terra D’Este n 61/62 DON BRUNO COGO

Con l’autore Don Bruno Cogo, in forma dialogata, presenteremo i preziosi contenuti del  numero 61/62 di Terra d’Este di recente uscita. Ripercorreremo  la  storia del Duomo di Este e della trasformazione dall’edificio  precedente allo straordinario monumento che possiamo ammirare oggi.

Sabato 02 Aprile 2022 ore 17:00
pomeriggio con “Este Medievale”

L associazione “Este Medievale” ci propone il prof. Paolo Golinelli, docente di storia medievale e il suo recente libro Matilde di Canossa. Vita e mito.Non mancheranno i  riferimenti alla casa d’Este.

Nella speranza che le proposte incontrino i  favori di un uditorio sempre più vasto porgo cordiali saluti.