COMUNICAZIONI 2021

Este, 28/09/2021.

Ill.mi sigg. Soci.

Come ormai sapete, è  da alcuni giorni che il consiglio direttivo ha deciso per la riapertura della  sede  sociale  alla frequentazione  dei  soci . Si  sta anche  adoperando per raggiungere una  nuova  normalità che  tuttavia è difficile da immaginare,  progettare e   gestire. Chiedo anticipatamente scusa per i disguidi  che incontreremo. La  gran mole di informazioni, talvolta  contraddittorie, ci rende particolarmente difficoltosa l’individuazione di  una via univoca alla normalità.

Riprendiamo con il mese di ottobre gli incontri culturali. Spero che saranno graditi e  partecipati. Il distanziamento interpersonale è garantito. Proprio mentre scrivo  apprendo che la  capienza  di sale  da  concerto, cinema e  teatri  è stata portata all’80 % della  capacità massima. Questo ci  conforta molto e ci fa ben sperare. Rimane inteso che la  frequenza  sarà solo per utenti muniti di green pass valdo, e all’interno sarà ancora  da utilizzare l’immancabile  mascherina.

Tutti i mercoledi di ottobre vedranno  un  importante evento dalle ore 18 in poi. E’ la  ripresa dei consueti Caffè Greco antecovid. Mercoledi 6 ottobre e 20 ottobre (18,00) il dott Michele Santi rievocherà percorsi e operato dell’ing. Antonio Guariento (1896- 1975), deputato e sindaco di Este (1945-1964), argomento ampiamente  trattato nella sua tesi di laurea magistrale.

Mercoledì 13/09/2021 dalle ore 18,00 in poi : il riposo molto disturbato di Francesco Petrarca. Il dott Mauro Vigato ci parlerà di un processo celebratosi nel lontano 1632 (anno di  pestilenza  peraltro) incentrato sulla  profanazione  della tomba del Petrarca ad Arquà. Un interessante e esaustivo  articolo dello stesso autore su  tale  argomento è riportato  nell’ultimo Terra d’Este. Invito quanti volessero  leggerlo preventivamente a richiedere una  copia  della  rivista in  sede  (Ing. Baldo).

Spero che , in seguito, e in data da destinarsi, potremo avere un ulteriore  incontro per parlare di una  successiva  profanazione verificatasi nella seconda metà del  diciannovesimo secolo.  Il riposo in oggetto possiamo ben definirlo  molto disturbato! (raccomandata la lettura del Terra d’Este).

Mercoledì 27/10, sempre alle 18 la socia prof. Luigia Businarolo ci parlerà dei nostri luoghi nella poesia di Dante Alighieri. Anche per il  sommo Poeta, in occasione del settecentesimo anno dalla morte, spererei di riuscire ad avere  altri incontri solo in parte commemorativi, data la particolare attualità della sua poesia e il generale gradimento.

Giovedì 11/11/2021 ore 20,30 Tradizionale  marronata  sociale.

Siamo giunti al primo evento conviviale dalla riapertura. A differenza dalle precedenti edizioni si rende  necessaria la prenotazione  per potere organizzare   al meglio i luoghi dell’evento. E’  possibile, se si raggiungesse una notevole e auspicata adesione che si renda necessario utilizzare la massima capacità della nostra sede . Nel ricordare  inoltre che la  manifestazione è riservata ai soci e familiari muniti di green pass. Raccomando una precoce prenotazione in sede o al 3386892841 (Franca Soattin) entro il 09/11/2021.

Contrariamente a quanto annunciato in precedenza, comunico che il giorno di chiusura della sede sociale  sarà ,per ora e fino a data da destinarsi, la domenica e non il lunedi a partire  dal 3/10/2021 (chiuso). 

 

Con l’occasione porgo Cordiali Saluti

dott. Mario Pasetti

 

 

 

 

 

 

Este, 21 Settembre 2021

Dopo il lungo periodo di chiusura della Nostra Sede Sociale,  il Consiglio Direttivo ha  deciso per la sua riapertura   dalle 15 alle 19 di tutti i  giorni della  settimana  tranne il lunedì.

Si ricorda  che la frequentazione delle sale  del Gabinetto di Lettura è riservata  ai soci e aventi diritto muniti di Green Pass (certificato vaccinale). Raccomando la collaborazione  dei  soci nell’adottare le  precauzioni  del  caso.

Abbiamo allestito  tre sale  con   tavoli che  consentono notevoli  distanziamenti interpersonali  durante  il  gioco delle carte  e raccomando  di  sanificare  frequentemente carte plastificate e mani.

Rimane sottointeso, ma  pare  ovvio, che  dovremo ritornare o rimodulare le nostre decisioni qualora qualche frequentatore contraesse la  malattia, nonostante le precauzioni e  i vaccini.

Quanto prima  ripartiremo anche  con i programmi culturali, abbiamo previsto per ottobre almeno due  date particolarmente interessanti.

 

 

 

 

 

Este, 25/01/2021

Comunicato ai sigg. Soci del Gabinetto di Lettura di Este.

Egregi soci, il Consiglio direttivo di Gennaio del 2021, ha visto all’ordine del giorno la discussione di due punti molto importanti per la nostra vita sociale, e sono:

Quote sociali per l’anno 2020 e 2021.

Conferma temporanea dell’attuale Presidente e Consiglio direttivo.

All’unanimità il Consiglio direttivo ha deliberato di mantenere invariata la quota sociale per le due annualità del 2020 e del 2021. Una diminuzione delle entrate infatti renderebbe difficilmente sostenibile la gestione economica della nostra Società, che sopporta costi fissi elevati e ampiamente illustrati negli ultimi bilanci (regolarmente discussi e approvati dall’Assemblea dei soci). E’ possibile, ma non certo, che talune voci di costo abbiano una riduzione. se si verificheranno, troveremo delle giacenze e ci consentiranno di meglio affrontare il futuro.

Per doverosa informazione ai soci sulla situazione economica del nostro Sodalizio, sintetizzo qui al massimo:

Sosteniamo da anni i costi della necessaria e ben riuscita ristrutturazione della sede sociale: due mutui sono ancora in corso.

La emergenza COVID 19 ha aggravato una crisi economica che per la nostra Società si manifesta con un minore introito dagli affitti e una maggiore uscita per spese correnti (gas, energia elettrica).

Il numero degli associati è in diminuzione.

Siamo riusciti a spostare senza costi aggiuntivi la rata in scadenza semestrale di uno dei due mutui alla fine del mutuo stesso e questo ci ha dato un po’ di respiro.

Siamo riusciti a affittare due piccole proprietà da tempo sfitte.

L’ analisi della situazione economica e contabile, alla luce di questi fatti ci fa pensare che sia sostenibile.

Il Consiglio direttivo ha pensato e discusso anche alla scadenza del proprio mandato.

L’organo sovrano della Società è l’Assemblea generale dei soci che dovrebbe eleggere il Presidente: attualmente però l’Assemblea non può riunirsi in presenza per ragioni normative anticovid. E’ forse possibile gestire la situazione ricorrendo alla tecnologia odierna con mezzi elettronici (computer, tablet e smartfon) ma dovremmo organizzarci in maniera differente e ci stiamo muovendo anche in tale direzione.

Tutti noi confidiamo in una rapida soluzione dell’emergenza sanitaria, ma tale soluzione non sembra per ora molto vicina . Nell’attesa e stimolando una maggiore dimestichezza con i mezzi della tecnologia, il Consiglio direttivo ha deciso di prolungare al Presidente, in regime di prorogatio, la durata del mandato in scadenza. Spero e auguro che il periodo di proroga sia assai breve.

In questi mesi di chiusura della sede, superando grosse difficoltà, è proseguito il nostro impegno su altri fronti dei nostri obblighi statutari. Ho il piacere di comunicare pertanto l’uscita del numero doppio 59/60 della rivista Terra d’Este del quale raccomando la lettura. Le copie sono in vendita presso la libreria Gregoriana di Este oppure telefonando al socio ing. Roberto Baldo (3486050230).

Stiamo anche lavorando alla realizzazione di piccoli filmati da diffondere ai soci via computer.

Ricordo ai soci che ancora non hanno pagato la quota sociale per il 2020 e quelli che intendono pagare la quota del 2021 che possono farlo utilizzando le coordinate bancarie:

IBAN 1 Banca Patavina IT07F0872862560000000509073

IBAN 2 Banca delle Prealpi IT28H0890462560032001006433,

oppure accordandosi con la consigliera rag. Franca Soattin ( 338 689 2841).

Con l’occasione porgo cordiali saluti.

Il Presidente dott. Mario Pasetti